Ikea non è perduta! Gli svedesi riflettono ma dal 2 febbraio si possono acquistare mobili a Collestrada

Non è il progetto di Perugia bocciato, ma i vertici mondiali della multinazionale, dopo cambiamenti interni, stanno analizzando nuove strategie per l'Italia. Intanto aprono i primi uffici di Ikea Collestrada...

Ci vuole un po' di calma e sangue freddo per spiegare quello che sta accadendo, in questo momento, sull'affaire di Ikea a Collestrada. Un mega insediamento dato per certo dopo mille riunioni e l'approvazione di una mega variante al piano regolatore, il recupero dell'area ex Enel e la riqualificazione di parte dell'attuale centro commerciale di Collestrada dove si trova l'Iper Coop. 

A fine anno i vertici della Multinazionale svedese del mobile non hanno firmato nessun accordo definitivo. Il tutto è stato rimandato non perchè il progetto non convinca più o non piaccia, ma semplicemente perchè all'interno di Ikea stanno cambiando importanti equilibri e che quindi possono determinare strategie differenti da quelle preventivate negli ultimi 5 anni. Da qui il blocco dei progetti avviati non solo a Perugia ma anche nel resto del Paese, vedi tra l'altro Verona. 

Perugia dunque non è stata scartata, bocciata ma congelata al momento per capire le future scelte dei vertici Ikea a riguardo dell'Italia. Tanto è vero che comunque gli svedesi hanno deciso di mettere un piedino dentro quel complesso di Collestrada che in teoria sarà la casa di parte del mega store con tanto di nuovi parcheggi e si era preventivata una fermata del Treno ex Fcu. Il piedino dentro Perugia sarà effetivo dal prossimo 2 febbraio con l'inaugurazione dei primi uffici-commerciali  di IKEA Progetta & Arreda di Perugia dove puoi acquistare online i prodotti dell'assortimento IKEA ed essere supportato nella pianificazione delle soluzioni migliori per i tuoi bisogni. Ci saranno consulenti per progettare la tua cucina, la tua casa o la tua attività. Il servizio è gratuito e sarà aperto tre giorni alla settimana al centro commerciale di Collestrada: Lun - Gio: 9:00 - 21:00 - Ven: 9:00 - 22:00
Sab - Dom: 9:00 - 21:00.

L'altro aspetto che fa ben sperare nello sblocco del progetto Ikea per Perugia sta nel fatto che la proprietà del centro commerciale di Collestrada ha confermato l'investimento e il progetto di allargamento “Collestrada 2020″ e dell’allargamento del centro commerciale attraverso i gestori Eurocommercial. Continuare a trattare dunque è la parola chiave con Ikea che non ha bocciato il progetto ma solo congelato per questioni di strategia interna. Se tutto andrà male Eurocommercial però ha messo in piedi una struttura che potrebbe attirare altri invesimenti andando a compensare la perdità dei mille posti di lavoro annunciati da tempo con l'arrivo degli svedesi. 

Nella nuova strategia della Multinazionale, in Italia e nel resto d'Europa, sta predendo sempre di più piede i store del gruppo da inserire nei centri storici. Negozi senza magazzino ma con grandi esposizioni dove prenotare direttamente e mangiare. Questa ipotesi potrebbe calarsi alla perfezione su Perugia dove il rilancio del centro storico anche in chiave minimetrò è una priorità dell'amministrazione Romizi. Dunque Ikea non lascia Perugia, ma sta studiando una nuova strategia. Di certo i tempi si dilatano e i posti di lavoro tanto sospirati sono lontanissimi o peggio ancora sono solo un miraggio. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia lungo la strada: auto vola nella scarpata, muore un uomo

  • Cronaca

    Beccato con mezzo chilo di droga alla stazione: "Sono un soldato, mi serve per superare i traumi della guerra"

  • Cronaca

    Molestie sessuali sul bus ad una bimba, autista sotto processo

  • Cronaca

    Orrore in appartamento, 14 cani denutriti, feriti e ammalati: sotto processo l'uomo che li ha abbandonati

I più letti della settimana

  • Licenziata per giusta causa dalla Cucinelli, ma il Tribunale annulla la decisione: "Sia riassunta e 20mila euro di risarcimento"

  • Schianto all'alba a Perugia, auto si ribalta: 22enne in gravissime condizioni, l'amico in codice rosso

  • Nuove aperture a Perugia, maxi supermercato Conad in via Settevalli: 40 nuovi posti di lavoro

  • Papa Francesco nomina il nuovo vescovo ausiliare di Perugia: è monsignor Marco Salvi

  • A Perugia il primo "Cannabis social club" dell'Umbria, il consiglio comunale dice sì

  • Avvocato quasi gratis, liquidata parcella della vergogna: 32,50 euro per una causa

Torna su
PerugiaToday è in caricamento