Spoleto, Giunta comunale decide per riduzioni ICI

La Giunta comunale ha stabilito di apportare alcune variazioni sulle valutazioni dall'Agenzia del Territorio che determinano le modalità di calcolo dell'ICI alle particolari caratteristiche degli immobili in alcune aree edificabili

Comune Spoleto ( Archivio )

La Giunta comunale di Spoleto, durante la sua ultima seduta, ha stabilito di apportare alcune variazioni ed integrazioni rispetto alle valutazioni dall’Agenzia del Territorio che determinano specifiche modalità di calcolo dell’imposta in riferimento alle particolari caratteristiche degli immobili.

L’esecutivo del Comune ha infatti stabilito che alle aree edificabili, classificate nel vigente Piano Regolatore Generale come “B.1”, “B.2”, “B.3” “B.4” “BRR” e che devono essere ancora urbanizzate, vengano ridotti i valori di 18 euro al mq. Sempre per tali aree inoltre è prevista un’ulteriore riduzione del 10% nel caso siano soggette all’obbligo dell’approvazione di un apposito piano attuativo.

Agevolazioni anche per quanto riguarda le aree edificabili classificate nel vigente PRG come “Aree in perequazione” cui la Giunta ha stabilito che venga ridotto il valore unitario a mq nella misura del 10%, qualora non sia stato ancora redatto ed approvato l’obbligatorio piano attuativo. La differenza di pagamento sarà compensata attraverso un conguaglio sull’acconto ICI del 2012.

La decisione della Giunta è stata presa nell’ottica di una maggiore equità sociale e ha tenuto conto di una serie di osservazioni scaturite nell’ultimo periodo attraverso il confronto e la collaborazione tra amministrazione e i cittadini.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento