Tutti pazzi per il Frecciarossa: confermato il servizio, in vendita i biglietti e i dati inaspettati

Assessore Chianella: "Abbiamo già acquisito la disponibilità di Trenitalia che ci ha comunicato di avere accolto la richiesta della Regione di proseguire i servizi anche nell’anno 2019"

Il Frecciarossa Perugia-Milano, dopo il successo di biglietti venduti, è stato confermato seppur in via sperimentale almeno per un altro anno: fino alla fine di dicembre 2019. E da oggi sono in vendita i biglietti per le nuove corse. Trenitalia e la Giunta regionale hanno deciso di continuare ad investire su questo unico collegamento di Alta-Velocità con partenza dal capoluogo umbro. 

“Questo collegamento ferroviario veloce diretto tra Perugia Fontivegge e Milano Centrale – ha affermato l’assessore Chianella manifestando tutta la sua soddisfazione per l’accorso raggiunto con Trenitalia -, ottenuto grazie all’arretramento da Arezzo a Perugia del treno ha consentito di contrattualizzare questa tratta ferroviaria e, nell’interesse generale e per lo sviluppo dell’economia del territorio, nel 2018, suo primo anno di attivazione, ha dimostrato di essere un vettore importante per la comunità, tenuto anche conto del successo riscontrato nell’uso di questa modalità di trasporto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Nei dieci mesi trascorsi il Frecciarossa ha fatto registrare una media di 160 passeggeri al giorno per un totale di circa cinquantamila utenti che hanno usufruito della Linea, e cioè quasi il triplo di quanto era stato inizialmente previsto e auspichiamo dunque un ulteriore incremento dei passeggeri nel corso del prossimo anno. 
 
 "Abbiamo già acquisito - ha proseguito Chianella – la disponibilità di Trenitalia che ci ha comunicato di avere accolto la richiesta della Regione di proseguire i servizi anche nell’anno 2019 così come abbiamo ritenuto necessario che per la prosecuzione della sperimentazione del collegamento ferroviario veloce verrà richiesto, anche per il 2019,  il contributo finanziario, già previsto nel corso del 2018,  da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, nonché della Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura  di Perugia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • LA LETTERA al sindaco. Ordinanza: "Non si interviene così: chi ha sbagliato paghi ma senza penalizzare noi commercianti"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

Torna su
PerugiaToday è in caricamento