Frantoi Aperti, Isola Polvese meta turisti dell'olio

Isola Polvese per un giorno, diventa meta dei turisti dell'olio per l'apertura in Umbria di Frantoi aperti, che ha avuto avvio sul Lago Trasimeno

Polvese, meta dei turisti dell'olio

Per i visitatori che si sono riversati in gran numero sull'Isola Polvese per assaporare in anteprima l'olio, il prodotto principe della nostra terra l’Amministrazione provinciale di Perugia ha stilato un programma di intrattenimento fatto in primo luogo di degustazioni e visite guidate. Ma anche un momento per la valorizzazione della produzione olearia isolana che è sempre più espressione di una consapevole attenzione al territorio e alle sue caratteristiche culturali e ambientali.

Del resto l’extravergine di oliva di Isola Polvese è il risultato dell’accurata raccolta di olive prodotte da piante secolari, coltivate biologicamente, di diverse varietà: dolceagogia, moraiolo, frantoio e leccino. Il locale oliveto conta ben 6.000 piante di olivo per un’estensione di 40 ettari.

L’olio del Frantoio, a giudizio degli esperti, è un prodotto dal gusto fruttato, adatto, in particolare, per piatti tipici a base di pesce di lago e legumi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Schianto lungo l'Apecchiese tra auto e moto, è morto il centauro portato in elicottero all'ospedale

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Accoltellato per difendere la commessa dal rapinatore, è grave dopo l'aggressione al supermercato

  • Minorenne, incensurato e italianissimo: nello zaino tre chili di marijuana, arresto in centro a Perugia

  • Frontale tra auto a Marsciano, due persone ferite

Torna su
PerugiaToday è in caricamento