Maxi concorso Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, Inl e Inail: 1514 assunzioni a tempo indeterminato

E' fissato per l'11 ottobre il termine di scadenza per l'invio delle domande per il maxi concorso per 1514 assunzioni a tempo indeterminato al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, all’Inl e all’Inail

E' fissato per l'11 ottobre il termine di scadenza per l'invio delle domande per il maxi concorso per 1514 assunzioni a tempo indeterminato al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, all’Inl e all’Inail.
 

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il bando di concorso pubblico per titoli ed esami per il reclutamento, a tempo indeterminato, di complessive 1.514 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato. 

I posti di lavoro sono così ripartiti: 691 Ispettori del lavoro, di cui 64 riservati al personale interno di ruolo, 131 Funzionari area amministrativa giuridico contenzioso, da inquadrare nei ruoli dell’Ispettorato nazionale del lavoro, di cui 13 riservati al personale interno di ruolo, 635 Funzionari profilo professionale amministrativo, livello economico C1, da inquadrare nei ruoli dell’Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, di cui 127 riservati al personale interno di ruolo, 57 Funzionari area amministrativa giuridico contenzioso, da inquadrare nei ruoli del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, di cui 6 riservati al personale interno di ruolo. 

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro il termine perentorio dell'11 ottobre 2019, alle ore 23:59:59, esclusivamente via Internet, tramite piattaforma Step One 2019, compilando l’apposito modulo elettronico disponibile a questo link

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento