L'azienda umbra che batte la crisi: fatturati milionari, crescita record e stabilimento 'unico'

Festa grande per i 100 anni della Concetti spa. Presentato l’ampliamento dello stabilimento produttivo, digitale e interconnesso, tra i più innovativi dell’Umbria

Un secolo di vita, fatturati milionari, crescita a doppia cifra e uno stabilimento 'unico' in Umbria. Ha compiuto 100 anni di attività nella meccanica la famiglia Concetti e lo ha fatto inaugurando l’ampliamento di uno degli stabilimenti più innovativi del territorio. Una fabbrica 4.0 completamente digitale e interconnessa, in cui vengono prodotti sistemi di confezionamento e palettizzazione per prodotti sfusi in sacchi, esportati in oltre 50 paesi del mondo. Impianti personalizzati destinati a un mercato evoluto come quello del packaging. 

Sabato 15 settembre, alla presenza di più di 700 persone - tra le quali la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, il sindaco di Bastia Umbra, Stefano Ansideri, e tanti rappresentanti del mondo imprenditoriale umbro - Teodoro e Giuseppe Concetti, titolari di Concetti S.p.A con i figli Riccardo, Francesco ed Emanuele, hanno “varato” l’impianto, dando simbolicamente il via al secondo centenario di attività nella meccanica. 

La festa ha visto la presenza di più di 250 dipendenti, delle imprese dell’indotto e di una nutrita delegazione di clienti e agenti, arrivati da tutto il mondo per l’evento e per partecipare al primo meeting della rete commerciale internazionale, composta da più di 50 rappresentanti. 

Dopo le visite guidate dello stabilimento, si è tenuta una cena in azienda nel corso della quale, con più interventi, sono state ripercorse le tappe principali della storia dell’azienda bastiola e lanciate le sfide per il futuro.  Dalla prima bottega di famiglia, avviata nel 1918 dal fabbro Domenico Concetti a Costano, attraverso l’impulso dato da Francesco Concetti, fino a Teodoro e Giuseppe, che dal 1975 hanno consolidato l’attività dell’azienda nel settore del packaging. 

Negli ultimi 5 anni, con il contributo anche della quarta generazione rappresentata da Riccardo, Emanuele e Francesco Concetti, già da tempo in azienda, e di un management avveduto, il fatturato è cresciuto del 40% (38 milioni) e Concetti si è ricavato uno spazio tra le principali realtà del settore a livello mondiale. Nel 2012 l’azienda ha aperto una società controllata negli Stati Uniti, Concetti North America Corp., con sede ad Atlanta, dando il via al progetto pluriennale di espansione con filiali estere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento