Tabacco: la Cgil chiede alle istituzioni di riattivare il tavolo regionale

Il sindacato della Cgil, nell'incontro di quest'oggi con le amministrazioni locali dell'Alto Tevere, chiede di riaprire il tavolo regionale per la questione del Tabacco

Oggi presso la sala della Giunta del comune di Città di Castello, si sono incontrati, su richiesta della Cgil, gli amministratori dell’Alto Tevere, tra i quali vi erano il sindaco di Lisciano Niccone, l’assessore del comune di Città di Castello, il vicesindaco del comune di San Giustino per la questione Tabacco.

L’incontro è stato organizzazto della Flai-Cgil e dalla Cgil alta Umbria in merito alle preoccupazioni sulla filiera del tabacco, sia dal punto di vista occupazione, sociale e del sistema delle imprese. Infatti, la forte incertezza del settore rischia di mettere in pericolo le economie di circa 1000 lavoratrici.

Alle Istituzioni presenti è stato chiesto l’impegno e la disponibilità a ritornare protagonisti di questa battaglia per ricompattare la filiera produttiva fra istituzioni, forze politiche, associazioni di categoria e organizzazioni sindacali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Cgil era naturalmente presente con la segretaria regionale della Flai Cgil, Sara Palazzoli, con Enrico Bruschi responsabile territoriale e con Alessandro Piergentili, della Cgil Alta Umbria e insieme hanno ribadito la necessità e l’urgenza che venga riattivato il tavolo regionale per il tabacco, per decidere come andare avanti su questa vertenza insieme alle istituzioni provinciali e regionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Ragazza sparita di casa a Terni e segnalata a 'Chi l'ha visto', arrestata per rissa in corso Vannucci

  • Test sieroprevalenza: battere il Coronavirus, ma la metà degli umbri chiamati non risponde all'appello della Croce rossa

Torna su
PerugiaToday è in caricamento