Tabacco: la Cgil chiede alle istituzioni di riattivare il tavolo regionale

Il sindacato della Cgil, nell'incontro di quest'oggi con le amministrazioni locali dell'Alto Tevere, chiede di riaprire il tavolo regionale per la questione del Tabacco

Oggi presso la sala della Giunta del comune di Città di Castello, si sono incontrati, su richiesta della Cgil, gli amministratori dell’Alto Tevere, tra i quali vi erano il sindaco di Lisciano Niccone, l’assessore del comune di Città di Castello, il vicesindaco del comune di San Giustino per la questione Tabacco.

L’incontro è stato organizzazto della Flai-Cgil e dalla Cgil alta Umbria in merito alle preoccupazioni sulla filiera del tabacco, sia dal punto di vista occupazione, sociale e del sistema delle imprese. Infatti, la forte incertezza del settore rischia di mettere in pericolo le economie di circa 1000 lavoratrici.

Alle Istituzioni presenti è stato chiesto l’impegno e la disponibilità a ritornare protagonisti di questa battaglia per ricompattare la filiera produttiva fra istituzioni, forze politiche, associazioni di categoria e organizzazioni sindacali.

La Cgil era naturalmente presente con la segretaria regionale della Flai Cgil, Sara Palazzoli, con Enrico Bruschi responsabile territoriale e con Alessandro Piergentili, della Cgil Alta Umbria e insieme hanno ribadito la necessità e l’urgenza che venga riattivato il tavolo regionale per il tabacco, per decidere come andare avanti su questa vertenza insieme alle istituzioni provinciali e regionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Università di Perugia, premiati i migliori laureati del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche: tutti i nomi

  • La fortuna bacia Perugia, super vincita con una schedina da tre euro

Torna su
PerugiaToday è in caricamento