Brunello Cucinelli, fatturato da record in soli nove mesi: più di 422 milioni di euro di ricavi

Il Re Mida del cachemire vola ancora: tutti i guadagni al 30 settembre 2018

Numeri da record. Brunello Cucinelli cresce ancora. Il Re Mida del cachemire continua a volare: "I ricavi netti al 30 settembre 2018 sono pari a 422,1 milioni di Euro, in crescita del +8,3% a cambi correnti (+10,9% a cambi costanti) rispetto ai 389,9 milioni di Euro al 30 settembre 2017. In crescita le vendite di tutte le aree geografiche e canali distributivi di riferimento".

E ancora: "Il 2018 si avvia alla sua parte conclusiva e con nostro grandissimo piacere si conferma l’ulteriore crescita in termini di ricavi e marginalità a doppia cifra, ma anche e soprattutto di posizionamento e credibilità del brand - spiega Cucinelli - L’andamento delle vendite delle collezioni invernali, veramente molto molto positivo, e l’apprezzamento registrato per quelle della prossima Primavera Estate anche in termini di raccolta ordini ci inducono a immaginare un 2019 con una nuova ulteriore crescita a doppia cifra".

L'imprenditore filosofo spiega ancora: “Siamo da poco rientrati da diversi viaggi per il mondo e siamo ritornati con una rinnovata, grande fiducia per il nostro Paese. All’estero è ancora molto forte l’ammirazione per la nostra cultura, per i nostri manufatti, per la nostra capacità di trovare la parte migliore, il bello delle cose.” E anche: “Sarà sempre più importante mantenere la qualità dei prodotti al livello che il mondo si aspetta da noi. Sarà questo il futuro della nostra di impresa: preservare quell’armonia tra luoghi e persone che ci contraddistingue, mantenere saldi quella creatività, artigianalità ed esclusività che osservatori e clienti ci riconoscono, creare collezioni fresche, moderne, contemporanee di alto, anzi altissimo livello che rappresentano la vera essenza del lusso”. 

Nel mercato italiano crescita delle vendite è pari al +5,5%, raggiungendo i 74,4 milioni di Euro rispetto ai 70,6 milioni di Euro al 30 settembre 2017, con un’incidenza del 17,6% sul totale. Per quanto riguarda il mercato Europeo aumento del +9,7%, con i ricavi che salgono a 127,4 milioni di Euro rispetto ai 116,1 milioni di Euro al 30 settembre 2017, con un peso del 30,2%. Nel mercato Nordamericano Brunello Cucinelli conferma del trend di crescita, con incrementi “high single digit” a cambi costanti e vendite che salgono a 135,7 milioni di Euro rispetto a 131,3 milioni di Euro al 30 settembre 2017, con un aumento del +3,3% a cambi correnti e un’incidenza del 32,2%. In Cina importante crescita pari al +29,2%, pur considerando una base di confronto ancora limitata; il fatturato raggiunge 38,1 milioni di Euro rispetto ai 29,5 milioni di Euro al 30 settembre 2017 e un’incidenza pari al 9,0%. Nel resto del mondo vendite in aumento del +9,5% e pari a 46,6 milioni di Euro rispetto ai 42,6 milioni di Euro dei primi 9 mesi dello scorso anno, con un’incidenza dell’11,0%.

Potrebbe interessarti

  • Rinfrescarsi a Perugia, ecco le principali piscine pubbliche con le relative tariffe

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • L'Umbria in Prima Serata, su Sky la puntata tutta umbra di 4 Hotel. Barbieri: "Ecco i protagonisti e le location"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento