Crisi economica, Boccali: "Viviamo tempi difficilissimi"

Il sindaco di Perugia Boccali ha aperto il workshop dell'Agenzia Umbria Ricerche sul rapporto annuale 2010-2011, affermando la gravità della crisi economica che si sta abbattendo anche sulla città

Il sindaco di Perugia, Wladimiro Boccali ha aperto venerdì nella Sala dei Notari il workshop di presentazione del rapporto 2010-2011 dell’Agenzia Umbria Ricerche, sottolineando che neanche gli specialisti più autorevoli sembrano in grado di fissare punti fermi sullo sviluppo futuro dell’economia: "Viviamo tempi difficilissimi, i più difficili dal dopoguerra, ed il primo effetto di questa fase storica in cui l’ economia, la finanza, entrano prepotentemente nella nostra vita in modo così esplicito, come mai prima, è la straordinaria incertezza".

Il primo cittadino perugino ha sottolineato che: "Dal punto di vista del Comune, la prima emergenza che si pone è la difesa delle fasce di popolazione più a rischio, quindi dei servizi pubblici che servono, più che a chiunque altro, ai cittadini con maggiore fragilità sociale, con le difficoltà crescenti di pensionati, lavoratori a reddito fisso, precari, quelli che il lavoro lo hanno perduto, facce significative di immigrati regolari, giovani, donne. Difficoltà che sono anche sfociate in episodi drammatici come il suicidio".

Da qui, secondo Boccali, lo smarrimento, l’incertezza oltre ogni ragionevole calcolo, la paura delle persone normali, quelle che non fanno gli opinionisti per autorevoli testate economiche e leggono ogni giorno di catastrofici scenari”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, Boccali ha proposto di stimolare una maggiore dinamica imprenditoriale, promuovere ricerca e innovazione, diminuire la  spesa pubblica, procedere in modo spedito e senza timidezze con il processo di riforma dell’ architettura istituzionale, semplificare la burocrazia per creare nuove imprese.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento