Dopo il Parco, ora Barton presenta la sede in una villa del 1600: "Il fattore umano al centro di tutto"

Il Gruppo Barton apre la sede di Pian di Massiano per fare a tutti gli auguri di buon Natale. Presenti tutti i dipendenti

Dopo aver aperto il suo parco alla città e averne svelato i segreti, il Gruppo Barton apre la sede di Pian di Massiano per fare a tutti gli auguri di buon Natale. E lo fa - come da suo core business - con un video altamente tecnologico e innovativo che risponde alla curiosità di vedere come sia stata ristrutturata la villa del 1600 che da settembre ospita gli uffici dell'azienda. 

Il video vede infatti come protagonisti gli oltre 350 collaboratori del Gruppo Barton, che spiega come l'iniziativa voglia avere un «valore morale e umano, in segno di unità e in continuità con l’apertura del parco alla città di Perugia. Il nostro video vuole elevare i valori del Natale e soprattutto evidenziare come il fattore umano oggi più che mai debba essere rimesso al centro di qualsiasi progetto lavorativo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL VIDEO - IL GRUPPO BARTON, GLI AUGURI DI NATALE, E LA VILLA DEL 1600 RESTAURATA

Le persone, quindi, ma anche il tempo e l'apertura. In un mondo che corre sempre più veloce, infatti, il Gruppo Barton con questo particolare video vuole «lanciare un messaggio: trovare il tempo per le persone importanti e aprire i nostri cuori. Barton lo ha fatto: fermandosi e mettendosi in gioco per augurare a tutti buone feste».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Magione, una serata da incubo: invasione di chironomidi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento