Auto elettriche, inaugurata la colonnina di ricarica più veloce di sempre: il "pieno" in un'ora

La colonnina è quanto di più tecnologico e innovativo c’è sul mercato, in quanto è stata progettata per un facile utilizzo da parte dell’utente

Nella sede di Consauto - in via Calzoni 13 a Sant'Andrea delle Fratte -  è stata inaugurata la nuova colonnina (la prima privata) per la ricarica di auto elettriche, accessibile a tutti. La stazione di ricarica sarà aperta 24 ore al giorno e fornirà ricariche con una colonnina che eroga 22 kw; questo vuol dire che il tempo di ricarica per una vettura media sarà di circa 60 minuti. La colonnina è quanto di più tecnologico e innovativo c’è sul mercato, in quanto è stata progettata per un facile utilizzo da parte dell’utente. La procedura di accesso sarà: scaricare un app denominata Spot Link; recarsi presso la colonnina e quindi ricaricare; per il pagamento è sufficiente una Carta di Credito.

La colonnina è geolocalizzata e quindi facilmente rintracciabile sulle mappe interattive; l’utente può interrogarla e ricevere informazioni come ad esempio se è impegnata o libera. Il Costo della ricarica sarà molto più economico di quelle già presenti sul territorio Perugino e questo renderà competitivo il costo del “carburante” anche nei confronti del GPL e del metano. La colonnina è stata fornita dalla ditta Emotion una startup Umbra nata nel 2014 con sede in Deruta che produce integralmente tutte le tipologie delle stazioni di ricarica e che ha installazioni in tutto il territorio nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento