Made in Umbria che spacca! La sicurezza per la festa del 4 luglio Usa gestita da un App perugina

La città di Independence in Oregon affida alla perugina Teamdev per il più importante evento dell'anno

L’Umbra l’azienda che supporterà la città di Independence in Oregon (Usa) durante la commemorazione del 4 luglio, la festa nazionale americana che celebra la storia e le istituzioni degli Stati Uniti. Si chiama Teamdev, giovane software house di Perugia che fornirà all’Amministrazione della cittadina a stelle e strisce un’App per gestire con efficienza e in sicurezza il grande evento.

SituationRoom, un’App per eventi sicuri
Con un sistema innovativo che raccoglie e gestisce in tempo reale dati digitali provenienti da archivi pubblici, social network, Internet of Things e immagini video, la Web Application “WiseTown - Situation Room” ideata dall’azienda di Perugia, permetterà all’Amministrazione pubblica della città di tenere sotto stretto controllo ogni aspetto sensibile della manifestazione, con particolare riferimento a comunicazione, viabilità e sicurezza.  Nello specifico, l’App mette in rete la macchina istituzionale e i cittadini, fornendo agli organizzatori un efficace strumento per tenere costantemente monitorati eventi e manifestazioni. Così, nel caso in cui si verifichino disordini o incidenti, le forze dell’ordine possono intervenire tempestivamente e deviare il traffico. Al tempo stesso, i cittadini collegati hanno la possibilità di segnalare problemi alle autorità e ricevere indicazioni per evitare disagi. 

L’ecosistema Wise Town e le altre App  - SituationRoom è solo una delle App che fanno parte della piattaforma Wise Town. Progettata dall’azienda perugina per supportare le Smart City che intendono avvalersi delle più moderne tecnologie digitali, raccoglie e interpreta dati per mettere in collegamento Amministrazioni pubbliche e cittadini. Uno strumento innovativo per migliorare la pianificazione urbana, informare la popolazione su progetti pubblici o iniziative culturali, segnalare problemi e disservizi,  gestire in modo efficace e tempestivo le emergenze, facilitare l’accesso ai servizi turistici e molto altro.

Oltre a SituationRoom, la suite Wise Town comprende anche altre app:  GeoAnalytics, che integra dati raccolti da sensori IoT (Internet of Things) e social network per aiutare la pianificazione delle strategie di intervento in città; CrowdPlanning, con cui i Comuni possono divulgare in modo diretto ai cittadini informazioni sugli eventi o su progetti e lavori pubblici; IssueManager, che consente al cittadino di effettuare segnalazioni permettendo al Comune di attribuirle agli uffici competenti. A queste si aggiungono le piattaforme extra GoodSharing e Tripstories, per gestire il libero scambio di beni tra  cittadini (abiti, strumenti di lavoro, giocattoli, elettronica) e promuovere percorsi turistici all’interno delle città.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento