Aldo Amoni è il nuovo presidente di Confcommercio dell'Umbria

Aldo Amoni è il nuovo presidente della Confcommercio dell'Umbria. Amoni succede al mandato di Luciano Ioni e promette il rilancio del settore del terziario del mercato

Aldo Amoni è il nuovo presidente regionale della Confcommercio regionale dell'Umbria dopo l'elezione nell'assemblea elettiva che ha sancito i ruoli di altri membri del consiglio, che saranno Paolo Alunni Pistoli, Luigi Maria Manieri, Giorgio Mencaroni, Sergio Mercuri, con la carica di vice presidente, Ivano Rulli vice presidente vicario, Andrea Tattini, Ermanno Tombesi.

Il nuovo presidente, commentando il suo nuovo incarico, ha affermato che: "il mio sarà un mandato all'insegna del rilancio e della qualificazione del terziario di mercato, del cui ruolo economico cruciale e della cui capacità intrinseca di generare valore chiediamo alla Regione un riconoscimento finalmente convinto e definitivo, da cui conseguano politiche specifiche in grado di aiutare le imprese in un momento così delicato".

Anche il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, ha inviato un telegramma di congratulazioni al nuovo numero uno di Confcommercio: "esprimo felicitazioni, a nome dell’amministrazione comunale, per il nuovo importante incarico di presidente regionale di Confcommercio. Questa nomina è motivo di orgoglio per la nostra città. Sono certo che svolgerà un proficuo lavoro, mettendo la sua esperienza a servizio dell’intera regione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Nuovo maxi concorso, l'Aci assume personale a tempo indeterminato: due bandi

  • Usl Umbria 1 in lutto, è morto il professor Fabrizio Ciappi

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento