Aeroporto di Perugia, addio ai voli Alitalia? La Regione ci crede ancora

La Giunta: "Seguiamo con la massima attenzione il dialogo tra Sase e Alitalia", ma intanto a Roma ci si va in autobus

La speranza, si dice di solito, è l’ultima a morire. La Regione Umbria ci crede ancora e combatte per salvare il volo Alitalia Perugia-Roma. Scrive la Giunta regionale in una nota: “La Regione Umbria, che detiene una partecipazione della Sase tramite la propria controllata Sviluppumbria,  segue con la massima attenzione l’interlocuzione attualmente in corso tra la società di gestione dell’aeroporto internazionale dell’Umbria San Francesco d’Assisi e la compagnia guidata da Luca Cordero di Montezemolo (cioè Alitalia, ndr) all’esito della quale potranno essere formulate ipotesi più precise circa il futuro della rotta”.

E ancora: “Le proposte volte all’incentivazione della tratta Perugia-Fiumicino , unitamente a quelle delle altre tratte,  sono state oggetto di recenti incontri   tra gli amministratori della società Sase e la Presidente della Giunta Regionale Catiuscia Marini e gli Assessorati interessati.   All’esito delle previste convocazioni del Cda e la successiva assemblea dei soci della società Sase  sarà possibile adottare, da parte della compagine sociale,  le più opportune iniziative per  garantire la permanenza della rotta Perugia-Fiumicino e realizzare lo sviluppo di nuovi voli sullo scalo regionale”.

Traduzione: non è ancora detta l’ultima parola. Nel frattempo, però, a Roma ci si va in bus, non in volo, almeno fino al 10 aprile. Il braccio di ferro continua e anche il Pd regionale prende posizione:  "Di tutto l'Umbria ha bisogno tranne che di ridurre i collegamenti col resto d'Italia e d'Europa". Così, in una nota, il portavoce della segreteria regionale Marco Gambuli, commentando le notizie sull'aeroporto di Sant'Egidio. "Dopo anni di costante crescita e miglioramento - ancora Gambuli - c'è il serio rischio di un importante ridimensionamento. Confidiamo che le istituzioni, prima tra tutte la Regione, mettano in campo ogni azione necessaria a scongiurare tale prospettiva".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento