Il 13 ottobre appuntamento con ‘seminare il futuro':’ a Sigillo la semina a mano ed ecologico

Domenica 13 ottobre "Seminare il futuro!", l'appuntamento con la semina a mano di cereali biologici, vedrà coinvolta anche la provincia di Perugia con la partecipazione all'evento di Agribosco di Sigillo. Iscrizione gratuita su www.seminareilfuturo.it

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

L'iniziativa promossa da EcorNaturaSì si svolgerà domenica 13 ottobre presso Agribosco a Sigillo. L'invito è aperto a tutti, famiglie, bambini, gruppi, cittadini appassionati e curiosi, per riscoprire insieme un gesto simbolico e concreto allo stesso tempo: quello della semina a mano. Sarà l'occasione per trascorrere una giornata in compagnia all'insegna del bio a difesa della biodiversità, del rispetto per la terra e della tutela dell'ambiente.

La terza edizione di "Seminare il futuro!", l'appuntamento con la semina collettiva a spaglio in programma domenica 13 ottobre in 26 aziende agricole biologiche e biodinamiche in tutta Italia, vedrà coinvolta anche la provincia di Perugia con la partecipazione all'evento di Agribosco di Sigillo (Località Sant'Anna 1) .

Tutti i partecipanti vivranno un'esperienza unica: alle ore 11.00 - in contemporanea in tutte e 26 le aziende agricole bio aderenti - spargeranno a spaglio, in un campo appositamente preparato, sementi biologiche e biodinamiche di cereali. La porzione di terreno seminata verrà contraddistinta da uno striscione sul quale ciascuno potrà lasciare la propria firma: per un anno, fino alla raccolta, si potrà osservare la crescita dei cereali seminati.

Attraverso un gesto così semplice, concreto e antico si avrà l'opportunità di riflettere sulla provenienza del cibo e sul futuro dell'agricoltura.

"Questa occasione vuole essere una festa - sottolinea Fabio Brescacin, Presidente di EcorNaturaSì - perché la semina è un gesto gioioso che riporta ad un significato profondo, vuole essere l'occasione di visitare alcune aziende biologiche e biodinamiche ma vuole anche essere una occasione di riflessione sul futuro dei semi e sulla assoluta necessità di trovare una via alternativa all'industrializzazione delle sementi ed al degrado della loro qualità".


"Siamo felici di accogliere tutti gli amici che vorranno unirsi a noi in occasione di Seminare il Futuro - dice Marzio Presciutti Cinti di Agribosco - Domenica 13 ottobre semineremo sui campi di Agribosco il Triticum Turanicum, un grano antichissimo originario della Mezzaluna Fertile".

Dopo la semina, la giornata proseguirà con un semplice buffet a base di prodotti biologici.

L'iscrizione è gratuita e va comunicata attraverso il sito www.seminareilfuturo.it, compilando l'apposito form (ogni azienda ha una capienza limitata).

Sul sito sono disponibili l'elenco completo delle aziende partecipanti, i rispettivi programmi ed ogni informazione sull'evento.

L'evento sarà inoltre presente sui principali social network: utilizzando l'Hastag dell'evento: #seminareilfuturo potrete diffondere l'iniziativa nel mondo 2.0.

SU "SEMINARE IL FUTURO!"

  1. L'evento è internazionale e ha coinvolto nel 2011 96 aziende in 11 diversi Paesi del mondo, ottenendo la partecipazione di migliaia di cittadini. L'idea infatti nasce in Svizzera nel 2006 dalle menti di Ueli Hurter, agricoltore biodinamico, e di Peter Kunz, selezionatore di cereali biologici. L'edizione italiana 2011 di Seminare il futuro! ha visto la partecipazione di 10 aziende agricole e di circa 2.000 persone, molte delle quali giovani e bambini, che si sono appassionate a seminare a spaglio sementi di cereali, spesso di varietà antiche o autoctone, di origine biodinamica o biologica. Nell'edizione 2012 sono state ben 27 le aziende agricole biologiche e biodinamiche coinvolte su tutto il territorio italiano, con un'affluenza ancor maggiore : 2.550 i partecipanti, 810 bambini, 20 ettari totali seminati.

Torna su
PerugiaToday è in caricamento