Perugia-Monaco, la tratta slitta ma si farà: due voli a settimana per la Germania

La data definitiva del via libera è quella del 10 maggio. Tratte aperte ogni martedì e domenica. Dal 30 luglio al 27 agosto la rotta sarà invece operativa nei giorni di giovedì e domenica, per poi riprendere nuovamente, dal 1 settembre al 24 ottobre, la programmazione originale

E’ slittato al 10 maggio ma si farà. Due voli settimanali collegheranno l’Umbria a Monaco di Baviera. Lo comunicano Lufthansa e Sase, spiegando che la rotta prenderà il via con due voli programmati ogni martedì e domenica. Andata e ritorno in ognuno dei giorni. Dal 30 luglio al 27 agosto la rotta sarà invece operativa nei giorni di giovedì e domenica, per poi riprendere nuovamente, dal 1 settembre al 24 ottobre, la programmazione iniziale prevista nelle giornate di martedì e domenica. La nuova rotta, spiegano dalla Sase, rientra nella strategia di sviluppo del 'San Francesco di Assisi' e consentirà, grazie ai collegamenti in prosecuzione sul network Lufthansa/Star Alliance, di inserire l'Umbria come destinazione nei sistemi di prenotazione globali.

Gli orari proposti infatti, grazie anche alla fruibilità dello scalo di Monaco 'Franz Josef Strauss', consentono già quelle connessioni sul medio e lungo raggio richieste dagli stakeholder regionali. I voli saranno operati con aeromobili Embraer 195 da 120 posti. "Un collegamento che – spiega la nota congiunta di Lufthansa e Sase  -, oltre alle opportunità offerte dai voli in connessione, sarà molto apprezzato dalla clientela 'business', vista l'altissima concentrazione di imprese nella regione Bavarese e da quella 'leisure', considerando il fascino e la bellezza di una grande città come Monaco ed in virtù del fatto che la Germania è il primo mercato turistico europeo per l'Umbria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento