Entra in casa di soppiatto e palpeggia donna delle pulizie, 70enne indagato per violenza sessuale

Prima le avrebbe intimato di stare zitta, poi le avrebbe messo le mani addosso mentre era intenta a svolgere il suo lavoro come collaboratrice domestica

Violenza sessuale. E' questa l'ipotesi d'accusa su cui sta facendo luce la procura di Spoleto nei confronti di un italiano di 70 anni a cui è stato notificato l'avviso di conclusione indagini dopo la denuncia di una donna, all'epoca dei fatti in servizio presso l'abitazione di una conoscente dell'indagato per svolgere servizi di pulizia.

I fatti contestati, sarebbero accaduti nell'hinterland nocerino qualche anno fa. Il 70enne, secondo le indagini coordinate dal pm Michela Petrini del tribunale di Spoleto, sarebbe entrato di soppiatto nell'appartamento della conoscente e, approfittando del suo momentaneo allontanamento, avrebbe raggiunto la domestica che era in bagno intenta a pulire. A quel punto, secondo la procura che ha chiuso le indagini, le avrebbe intimitato di stare in silenzio, per poi costringerla a subire atti sessuali consistiti in palpeggiamenti e toccamenti.

La collaboratrice domestica, sentendosi  così braccata, avrebbe  iniziato ad opporsi con tutte le sue forze e a richiamare l'attenzione della proprietaria di casa. Da lì la denuncia alle forze dell'ordine e l'avvio delle indagini per cercare di far luce sulla delicata vicenda.  La difesa - avvocati  Giovanni Picuti e Angelo Piccotti, hanno invece da subito sostenuto l'estraneità dei fatti contestati all'indagato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento