(IN)GIUSTIZIA! Spacca il naso ad un uomo che stava molestando una donna: rinviato a giudizio

L'uomo è stato rinviato a giudizio insieme all'uomo che ha tentato di violentare la ragazza. Adesso dovrà affrontare un processo per lesioni personali

Ha iniziato a urlare, spaventata da quell’uomo che le stava mettendo le mani ovunque. Lui, il terzo protagonista di questa vicenda che ha dell’incredibile, è così intervenuto picchiando violentemente l’aggressore della donna e spaccandogli di fatto il setto nasale. 

L’uomo si sarebbe potuto anche sentire un eroe per aver salvato la ragazza che stava per essere violentata, se non fosse che da “salvatore” è divenuto anche lui un semplice aggressore.  Ieri, 3 dicembre, è stato infatti rinviato a giudizio dal giudice. L’aggressore della donna dovrà così adesso rispondere del reato di violenze sessuale (art. 609 c.p.), mentre chi è intervenuto per salvarla si dovrà difendere dalle accuse di lesioni personali.

Una vicenda che risale a un lontanissimo 2006.  Adesso spetterà solo ai giudici decidere se l’uomo sia stato un eroe o un semplice aggressore. Il giovane è difeso dall’avvocato Giacomo Manduca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento