Violenza sessuale su una bimba di 5 anni, arrestato "insospettabile": ora punta a uno sconto di pena

La difesa ha chiesto il rito abbreviato condizionato. Si torna in aula il 13 dicembre. L'accusa, per un 27enne finito dietro le sbarre, è pesantissima

Comparirà davanti al giudice il prossimo 13 dicembre per rispondere di un’accusa pesantissima: violenza sessuale su una bimba piccola, figlia della compagna di un suo parente. Una vicenda delicata, venuta a galla dopo la denuncia della madre e deflagrata con l’arresto nel marzo di quest'anno dell'indagato, un 27enne originario dell'Est Europa, da anni residente nel perugino, dove vive e lavorava.

Per l'uomo - difeso dagli avvocati Ilario Taddei e Gabriela Juganariu (quest'ultima del foro di Caltagirone) era stato disposto il giudizio immediato, ma nel corso dell'udienza che si è svolta la scorsa settimana i difensori avevano chiesto l'ammissione al rito abbreviato condizionato ad alcune indagini difensive. La procura di Spoleto - pm Michela Petrini - si era però opposta alla richiesta ed ora il gup si è riservato la decisione. Si tornerà in aula il 13 dicembre.

Secondo la tesi accusatoria il 27enne avrebbe indotto la bimba di appena 5 anni, in almeno tre occasioni, a fare un "gioco" , chiedendole di salire a a cavalcioni su di lui "per poi fare avanti e indietro con il bacino, ottenendo uno sfregamento delle parti intime con la minore". In un altro episodio contestato all'imputato e risalente all'estate dell'anno scorso, dopo aver chiesto alla bimba di rimanere con lui in casa nonostante la madre e il compagno si dovessero allontanare, l'avrebbe portata nella sua stanza. Fatta sdraiare la piccola sul letto, le avrebbe afferrato una mano costringendola a toccargli le parti intime. 

La bambina, ascoltata in audizione protetta con la formula dell'incidente probatorio, non aveva riconosciuto nell'immediatezza della testimonianza, l'imputato. Intanto a marzo per lui era scattato l'arresto su ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip. Il 27enne, respinge ogni accusa a lui addebitata. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia lungo la strada: auto vola nella scarpata, muore a 55 anni

  • Cronaca

    Beccato con mezzo chilo di droga alla stazione: "Sono un soldato, mi serve per superare i traumi della guerra"

  • Cronaca

    Molestie sessuali sul bus ad una bimba, autista sotto processo

  • Cronaca

    Orrore in appartamento, 14 cani denutriti, feriti e ammalati: sotto processo l'uomo che li ha abbandonati

I più letti della settimana

  • Licenziata per giusta causa dalla Cucinelli, ma il Tribunale annulla la decisione: "Sia riassunta e 20mila euro di risarcimento"

  • Schianto all'alba a Perugia, auto si ribalta: 22enne in gravissime condizioni, l'amico in codice rosso

  • Nuove aperture a Perugia, maxi supermercato Conad in via Settevalli: 40 nuovi posti di lavoro

  • Papa Francesco nomina il nuovo vescovo ausiliare di Perugia: è monsignor Marco Salvi

  • A Perugia il primo "Cannabis social club" dell'Umbria, il consiglio comunale dice sì

  • Avvocato quasi gratis, liquidata parcella della vergogna: 32,50 euro per una causa

Torna su
PerugiaToday è in caricamento