Violenza sessuale nei confronti di una bimba di 11 anni: rinviato a giudizio "orco" ottantenne

L'imputato è stato rinviato a giudizio questa mattina dal

Una storia drammatica, di quelle che non si vorrebbero mai raccontare ed un’accusa, per un ottantenne della provincia di Perugia, pesante come un macigno. Protagonista di questa orribile vicenda, un anziano che avrebbe violentato una bambina, all’epoca dei fatti, 11enne. L’imputato è stato rinviato a giudizio questa mattina dal gip Giangamboni  e il processo si aprirà il prossimo 7 novembre.

Il pedofilo di Fossato di Vico finisce in carcere: a febbraio un altro processo

I fatti risalgono a cinque anni fa. L’uomo era proprietario di un immobile vicino all’abitazione della bimba appena 11enne, la stessa che avrebbe molestato sessualmente, con l’aggravante di aver agito con un minore sotto i 14 anni. lei riuscì a scappare dalle grinfie del presunto orco e raccontò alla madre il dramma vissuto. Per l’imputato fu emesso il divieto di non avvicinarsi alla bambina. 

Chiesti 5 anni per il mostro che violentò tre fratellini approfittando della loro povertà

La famiglia, costituitasi parte civile con l’avvocato Momaroni, ha atteso ben cinque anni prima di vedere l’uomo alla sbarra che ora dovrà rispondere di un reato gravissimo: violenza sessuale commessa ai danni di un minore di 14 anni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento