Viaggia a "scrocco" e semina il caos: sputa sulla divisa del capotreno e lo minaccia

Follia alla stazione. L'uomo, un 30enne italiano, è stato denunciato dagli agenti della polizia ferroviaria

Immagine generica

Non solo è stato sorpreso a viaggiare in treno senza il biglietto, ma al momento del controllo si è rifiutato anche di fornire le proprie generalità. E' accaduto qualche giorno fa lungo la tratta ferroviaria Roma - Foligno. Il viaggiatore, un 30enne italiano originario del Lazio, ha così iniziato un'accesa discussione con il capotreno insistendo per voler proseguire il viaggio. A quel punto ha sputato sulla divisa del pubblico ufficiale e poi lo ha minacciato. 

Scattata la denuncia, gli agenti della polizia ferroviaria di Foligno sono riusciti a risalire al 30enne anche grazie ai sistemi di videosorveglianza: una volta individuato, per lui è scattata la denuncia per minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale e per essersi rifiutato di indicare le proprie generalità. Oltre che a una multa per aver viaggiato senza biglietto. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Sbanda e finisce fuori strada con l'auto: Marcello muore a 53 anni

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Commercialista infedele, spariscono 500mila euro di tasse e i clienti finiscono nei guai con il Fisco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento