I poliziotti entrano dal terrazzo e scoprono covo della droga in via XX Settembre

Fondamentale la segnalazione di alcuni cittadini che avevano notato strani movimenti in quell'appartamento perugino

La segnalazione giunta alla Sala Operativa della Questura poco dopo le due del mattino "parlava" di rumori strani provenienti da un appartamento in zona XX Settembre. Giunti sul posto, gli agenti hanno suonato ripetutamente all'alloggio segnalato, ma nessun movimento dall'interno. E così hanno deciso di dare un'occhiata entrando dal terrazzo dell’appartamento confinante.

Al loro ingresso hanno trovato uno straniero ancora a letto. Ma sul tavolo è stata subito individuata della polvera sospetta: era eroina. Oltre che 300 euro in banconote di piccolo taglio. Altra droga è stata rinvenuta nello scarico del water; sotto sequestro anche altro materiale utilizzato per il taglio della droga e per il confenzionamento delle dosi. Molto probabilmente il grosso della droga è stata buttata via dallo straniero dopo aver sentito l'arrivo della polizia davanti al suo portone. Lo spacciatore è un tunisino clandestino per il quale l'ufficio Immigrazione ha avviato le pratiche per l'espulsione che sarà eseguita nelle prossime ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento