Da Via Settevalli a Olmo, in quattro pizzicati con le prostitute: 1800 euro di multe

Continuano i controlli per far rispettare l'ordinanza del Comune che vuole arginare il fenomeno del mercato del sesso sulle strade perugine. Nella rete della Municipale due perugini insospettabili che ora dovranno pagare caro una notte andata in bianco

E' di quattro "clienti" multati per 450 euro ciascuno, il bilancio dei controlli anti-prostituzione attuati nella serata di ieri - 28 settembre - a Perugia da due equipaggi della polizia municipale. Le multe sono scattate sulla base dell'ordinanza sindacale che vieta di intrattenersi con prostitute sulle strade.  I controlli  hanno riguardato due zone della periferia, e cioè la strada Trasimeno Ovest e Via Settevalli, ed in ognuna delle due vie sono state contestate due violazioni. 

I multati sono due perugini e due non residenti nel capoluogo. Sempre la municipale ha controllato degli immobili in Corso Garibaldi, in pieno centro storico, rilevando delle stituazioni di degrado che verranno gestite nei prossimi giorni anche coinvolgimendo i proprietari degli immobili stessi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Tragedia a Mantignana: muore pedone investito da un'auto, inutili i soccorsi

  • Scontro tra bus e auto, un ferito a Todi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento