Via Settevalli, cinquantenne si apparta con un trans ma niente sesso solo botte (prese)

E' stato costretto a chiamare intorno alle 5 della mattina il 113 per liberarsi da un trans con il quale in auto aveva avuto una violenta lite sui costi della prestazione che erano lievitati dopo la contrattazione iniziale

Una brutta serata per un torgianese 50enne che era partito per fare del sesso a pagamento ed ha invece solo pagato e preso qualche schiaffone da un trans brasiliano corpulento e ben piazzato. Tutta colpa del costo della prestazione una volta che i due uomini si sono appartati in una traversa di via Settevalli. Il prezzo dopo un po' era salito vertiginosamente e così è scattata una vera e propria rissa in auto.

Gli agenti della volante una volta giunti sul posto - il torgianese ha chiamato il 113 - hanno trovato entrambi con molti graffi, lividi e volti ammostati. Il transessuale aveva molti alias sulle spalle e anche precedenti per furto. Il torgianese è stato rispedito a casa dopo la firma della denuncia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Università di Perugia, premiati i migliori laureati del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche: tutti i nomi

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • La fortuna bacia Perugia, super vincita con una schedina da tre euro

Torna su
PerugiaToday è in caricamento