La bistecchiera accesa rischia di scatenare l'incendio in casa: intervento lampo dei vigili del fuoco

E' accaduto questa mattina in zona Via Settevalli. L'intervento celere dei vigili del fuoco ha scongiurato danni seri

Due squadre dei vigili del fuoco della centrale di Perugia sono intervenute questa mattina per un principio d'incendio scaturito da un'abitazione in via Settevalli. L'allarme è scattato nella tarda mattinata, intorno alle 11.45: sul posto la seconda e terza partenza della centrale che, tramite l'autoscala, sono riusciti ad entrare al terzo piano della palazzina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da quanto appreso, si tratta un principio d'incendio causato da una bistecchiera elettrica rimasta accesa. Fortunatamente le fiamme hanno interessato solo la copertura in legno posta sopra la protezione e l'intervento lampo dei vigili del fuoco hanno scongiurato danni ben più seri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento