Sferra un violento pugno in faccia durante una lite: in fin di vita 35enne

E' sotto i ferri da diversi ore un uomo che è stato picchiato durante una rissa avvenuta poco prima dell'ora di pranzo a Perugia. Indaga la Polizia che ha fermato uno degli aggressori

Rischia la vita un 35enne che è rimasto coinvolto in una scazzottata in via del Macello durante l'ora di pranzo del 25 maggio. L'uomo, un romeno, è stato accompagnato dalla sorella al Pronto Soccorso privo di conoscenza. Una vistosa ferita al naso e da una radiografica è emersa una emorragia cerebrale che ha richiesto l'intervento dei Rianimatori. Al momento il giovane è sottoposto ad un intervento chirurgico alla testa dalla equipe dei neurochirurghi del Dottor Corrado Castrioto.  

Stando alle informazioni raccolte dall'Ufficio Stampa dell'Azienda Ospedaliera di  Perugia, a lanciare l'allarme alla centrale del 118 sarebbe stato un altro romeno - l'ex cognato della vittima - che avrebbe partecipato attivamente alla scazzottata. Lo stesso si è portato alPronto Soccorso per conoscere le  condizioni del connazionale vittima della brutale aggressione.

E' indiziato come l'autore del colpo o dei colpi che hanno ridotto il 35enne in fin di vita. Per il momento è stato fermato da una pattuglia della Polizia - Volante e Squadra Mobile -, che era già intervenuta in via del Macello. Alla base della violenta lite ci sarebbero dissapori familiari, legati in particolare ai rapporti fra l'aggressore e la sua ex moglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Volley, il centrale della Sir Safety operato all'ospedale di Perugia: il bollettino medico

  • Truffa del gratuito patrocinio, bufera su alcuni avvocati perugini

Torna su
PerugiaToday è in caricamento