STOP ALLE RISSE Il Questore ordina controlli continui: fermato tunisino "armato"

Via del Macello, via Martiri dei Lager e altre zone limitrofe anche in questo inizio d'estate sono stati trasformati dai clan in delle piazze della violenza. Il giro di vite del Questore: fermati i primi 4 e sequestrato un coltellaccio

Tre risse a colpi di coltello e a bottigliate in pochi giorni. Una situazione insopportabile per residenti e per chi lavora tra via del Macello e via Martieri dei Lager. E così il Questore è andato in cerca delle bande che si stanno fronteggiando forse per il controllo dello spaccio di droga nell'area di Fontivegge. 

In campo è stato mandato il Reparto Prevenzione Crimine che ha iniziato un pattugliamento costante e che sarà ripetuto più volte per cercare di arginare le violenze e il mercato della droga. Nella prima uscita gli agenti hanno notato lungo Via del Macello un gruppo di quattro tunisini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati immediatamente fermati e perquisiti: uno di loro, C.A., del 1974, con precedenti per reati contro la persona, è stato trovato in possesso di un coltello della lunghezza di 15 centimetri. Lo straniero è stato denunciato per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Ma questo è solo l'inizio secondo la Questura: controlli e prevenzione saranno la costante a Fontivegge e zone limitrofe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

Torna su
PerugiaToday è in caricamento