Evade dai domiciliari per andare in via del Macello, arrestato di nuovo

L'uomo aveva deciso di allontanarsi da casa, nonostante dovesse scontare i domiciliari. Ad individuarlo però gli agenti della polizia provinciale che lo hanno immediatamente arrestato

Doveva restare nella propria abitazione per scontare gli arresti domiciliari, ma lui aveva pensato di uscire di casa e di andare in via del Macello, peccato che non avesse fatto i conti con il fatto che qualcuno lo avrebbe anche potuto identificare.

E così è successo. A fermarlo gli agenti della Polizia Provinciale che, dopo un attento controllo, si sono resi conto che l’uomo, un albanese gravato da numerosi precedenti per droga, era praticamente evaso da casa.

Il malvivente è stato così costretto ad affrontare l’ennesimo processo, questa volta per direttissima. Il giudice ha convalidato nuovamente gli arresti domiciliari per la pena che gli era stata comminata per i precedenti reati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

Torna su
PerugiaToday è in caricamento