Via del Giochetto, casse del Cup dell'Ospedale rapinate ancora: pistola contro dipendenti

Nel tardo pomeriggio i dipendenti degli sportelli del centro prenotazione sono stati minacciati da due uomini armati di pistola (non si esclude giocattolo) a cui hanno dato tutto l'incasso di giornata. Poi la fuga con un'auto

Ancora una volta è stata predata la cassa del Cup sanitario dell'Ospedale in via del Giochetto. Nel pomeriggio hanno fatto irruzione due malviventi con il volto travisato e armati di pistola non si sa se giocattolo ma modificata per sembrare vera. Dopo avere minacciato i due impiegati si sono fatti consegnare l'incasso della giornata: il bottino si dovrebbe aggirare intorno a qualche migliaio di euro. I due rapinatori sono poi fuggiti minacciando di ritorsioni gli addetti agli sportelli del Cup se li avessero inseguiti o se avessere dato l'allarme. Sul posto ci sono le pattuglie della Volante che sta raccogliendo le testimonianze dei rapinati. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento