Via Campo di Marte, vandali in azione nella notte: bruciati citofoni e cassonetti dei rifiuti

Come non bastasse, hanno incendiato anche l’impianto elettrico del cancello motorizzato di accesso ai garage

Via Campo di Marte

Vandalismo in via Campo di Marte. La zona è già in evidenza per la presenza di spaccio e prostituzione. Ora ci si mette anche la criminalità più stupida: quella che gioca a distruggere per il solo gusto di farlo. È accaduto che stanotte, nel palazzo al civico 4 M di via Campo di Marte, abbiano bruciato citofoni e cassonetti dei rifiuti. Come non bastasse, hanno incendiato anche l’impianto elettrico del cancello motorizzato di accesso ai garage.

Un inquilino ha avvertito dei rumori intorno all’una di notte. E non è la prima volta.  Recentemente avevano forzato le serrande dei garage asportando tutto quanto potevano trovare  all’interno: oggetti, piccoli attrezzi e perfino cibarie. Non è ancora stata sporta denuncia, causa ferie dell’amministratore del condominio.

I residenti invocano una maggiore attenzione e più serrati controlli da parte delle forze dell’ordine per prevenire, oltre che reprimere, questi reiterati comportamenti che provocano danni e generano un forte senso di insicurezza.

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Quando iniziano i saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

  • Incidente stradale a Castiglione del Lago, due feriti

  • Città di Castello, coppia di francesi scompare nel nulla: ricerche in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento