Ruba nell'auto in sosta in via Angeloni: preso il ladro pregiudicato, sarà ora espulso....

Dopo l'enessimo furto e l'ennesima violazione alle misure cautelari imposte dalle giustizia di casa nostra, ora per il balordo di turno arriva l'espulsione da Perugia e dal suolo italiano per 10 anni. L'ufficio immigrazione si sta occupando  di un tunisino pluripregiudicato che ieri si è macchiato dell'ennesimo crimine contro il patrimonio. Ha rubato da un'auto in via Mario Angeloni due telefoni che la proprietaria aveva lasciato sul sedile del lato passeggero. 

Lo straniero si era dileguato convinto che anche stavolta l’avrebbe fatta franca. Ma una signora aveva visto la scena, scattato con il telefono una foto dell'individuo e poi ha subito avvisato il proprietario dell'auto che si è poi messo sulle tracce del ladro chiedendo aiuto anche alla polizia. 

Poco dopo il ladro si è diretto verso la Stazione Ferroviaria, dove gli agenti della Polizia Ferroviaria lo hanno individuato e fermato nei pressi della biglietteria. Aveva addosso ancora i due telefoni cellulari sottratti che sono stati subito restituiti ai legittimi proprietari. Dopo l'arresto sono state avviate le pratiche per l'espulsione immediata dal Paese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Tragedia a Perugia, precipita dal palazzo e muore: sul posto la polizia

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Sbanda e finisce fuori strada con l'auto: Marcello muore a 53 anni

  • La fortuna bacia l'Umbria, pensionato gioca 2 euro e ne vince 260mila

Torna su
PerugiaToday è in caricamento