Vandali in corso Vannucci, nella notte distrutti pannelli pubblicitari e fioriere

Panorama desolante di prima mattina nel salotto cittadino. La protesta sui social: dalla fustigazione in piazza ai lavori socialmente utili per ripagare la città

Vandali in azione in centro storico e in via dei Filosofi. Prese di mire le fioriere e i pannelli pubblicitari o del menu dei locali commerciali.

La vista di corso Vannucci questa mattina (testimoniata dalle foto di Andrea Fonte, edicolante di piazza della Repubblica) è quella della devastazione ad opera di bulli e vandali, sconclusionati passseggiatori della notte che si divertono a distruggere la proprietà privata e abbruttire il centro storico e altre zone della città.

In via Bonazzi il pannello pubblicitario di un locale è stato gettato in terra.

In via dei Filosofi altre fioriere sono state danneggiate.

Le gesta dei vandali sono state riprese dalle telecamere di sorveglianza pubbliche e private che controllano l'area oggetto di vandalismo.

Sui social si sono scatenati i cittadini arrabbiati. Si va dalla proposta di fustigare i vandali in piazza all'obbligo di ripagare la città con i lavori socialmente utili.

Potrebbe interessarti

  • Rinfrescarsi a Perugia, ecco le principali piscine pubbliche con le relative tariffe

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • L'Umbria in Prima Serata, su Sky la puntata tutta umbra di 4 Hotel. Barbieri: "Ecco i protagonisti e le location"

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento