Risorgere dal terremoto: spostato il fiume Nera, via alla riapertura della strada per Visso

La deviazione del corso d’acqua dà il via alla realizzazione del collegamento tra Visso e Preci devastato da una frana dopo il terrificante terremoto del 2016

Spostato. Le operazioni dell’Anas sono andate a buon fine e lungo la strada 209 Valnerina, tra Preci e Visso, il fiume Nera è tornato nel suo alveo originario.

La deviazione del corso d’acqua dà il via alla realizzazione del collegamento tra Visso e Preci devastato da una frana dopo il terrificante terremoto del 2016. Dal primo febbraio, intanto, la strada sarà riaperta a fasce orarie e senso unico alternato. Smantellata anche la bretella provvisoria che permetteva di superare il fiume Nera. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento