"Vado a salutare il cuoco", cliente fugge con l'intero incasso del ristorante: nei guai 50enne

L'uomo accusato di aver rubato 1.600 euro, voucher e le chiavi del ristorante

Entra in un ristorante e con la scusa di salutare un suo vecchio amico che lavora in cucina e si impossessa di denaro, bancomat e chiavi di due locali.

Con l’accusa di furto è finito sotto processo un gualdese di 51 anni, difeso dall’avvocato Fabio Seppoloni, per un furto a danno di un ristoratore di Fossato di Vico.

Secondo la denuncia l’imputato “dopo essere venuto a conoscenza del luogo in cui” il marsupio con l’incasso del locale “veniva custodito, e cioè un ripiano ubicato all’interno della postazione di cottura dei cibi, fingendo di voler salutare l’addetto alla cottura …, si portava, nonostante il divieto di entrata ai clienti, all’interno di detto luogo e, con agevole destrezza asportava il marsupio, allontanandosi repentinamente”.

Nel marsupio c’erano 1.600 euro in contanti, 160 euro in voucher per il pagamento dei dipendenti, un bancomat, le chiavi di casa del cuoco e le chiavi di due ristoranti.

Potrebbe interessarti

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

  • Mai in frigorifero: i cibi che si conservano altrove

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

Torna su
PerugiaToday è in caricamento