Università di Perugia, nuovo corso di laurea magistrale: Ingegneria della sicurezza

Ingegneria della sicurezza: il nuovo corso di laurea magistrale proposto dal Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia sarà presentato venerdì 6 ottobre a Foligno, a Palazzo Trinci, alle ore 15,30, nell’ambito di un evento di confronto e dibattito sul contributo della ricerca scientifica alla ricostruzione, a venti anni dal terremoto del 1997.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di un percorso formativo innovativo che si propone di formare Ingegneri in grado di progettare egestire sistemi, processi e servizi complessi e innovativi nei settori della protezione civile e della sicurezza del territorio e dei beni culturali, capaci di prendere decisioni tecniche in situazioni di emergenza e dotati di conoscenze e capacità trasversali con forte connotazione tecnico-ingegneristica: competenze queste che sono particolarmente richieste in Umbria e, più in generale nell'Italia Centrale, dove gli interventi di protezione civile mirati alla sicurezza del territorio, degli insediamenti urbani, e del patrimonio artistico-architettonico nei confronti del rischio sismico e idrogeologico risultano evidentemente fondamentali e di grande attualità. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento