Università di Perugia, nuovo corso di laurea magistrale: Ingegneria della sicurezza

Ingegneria della sicurezza: il nuovo corso di laurea magistrale proposto dal Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia sarà presentato venerdì 6 ottobre a Foligno, a Palazzo Trinci, alle ore 15,30, nell’ambito di un evento di confronto e dibattito sul contributo della ricerca scientifica alla ricostruzione, a venti anni dal terremoto del 1997.

Si tratta di un percorso formativo innovativo che si propone di formare Ingegneri in grado di progettare egestire sistemi, processi e servizi complessi e innovativi nei settori della protezione civile e della sicurezza del territorio e dei beni culturali, capaci di prendere decisioni tecniche in situazioni di emergenza e dotati di conoscenze e capacità trasversali con forte connotazione tecnico-ingegneristica: competenze queste che sono particolarmente richieste in Umbria e, più in generale nell'Italia Centrale, dove gli interventi di protezione civile mirati alla sicurezza del territorio, degli insediamenti urbani, e del patrimonio artistico-architettonico nei confronti del rischio sismico e idrogeologico risultano evidentemente fondamentali e di grande attualità. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento