Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

Il nuovo report, dopo altre 48 ore di titoli "Umbria come Lombardia", diramato in video-conferenza stampa. Ma il sistema di calcolo Rt resta sbagliato... ora a rischio maggiore c'è la Valle d'Aosta, territorio che aveva subito solo parzialmente la pandemia

Dopo altre 48 ore sui giornali, con tanto di dichiarazioni del Ministro Boccia e slide sugli spostamenti del 3 giugno, finalmente arriva il dato che restituisce - dopo un danno di immagine importante - dignità all'Umbria in fatto di livello rischio contagio: siamo ora nella cassella "basso rischio" e non più in quella "moderatoE che ci aveva fatto finire su tutti i titoli insieme alla Lombardia con tanto di rischio di movimenti limitati con le altre regioni.

L'annuncio è di poco fa direttamente in video-conferenza da parte della task-force nazionale: il famigerato "Rt" - il complesso e discusso grado di calcolo adottato - dell'Umbria per le tabelle del Ministero è sceso a 0,55 che vuol dire zona verde. Polemiche archiviate? Assolutamente no. Perchè è un sistema di calcolo errato e pericoloso per le regioni virtuose che a turno potrebbero fare la fine dell'Umbria, in fatto di danno di immagine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora infatti l'unica regione a essere nella casella di rischio moderato è la Valle D’Aosta. Incredibile ma vero: altra regione, che dati nazionali alla mano, è tra i territori ad avere sostanzialmente superato indenne il Coronavirus. Il calcolo dunque resta fuorviante, come detto da professori e tecnici, perchè ad ogni minima oscillazioni può far scattare un allarme. Verrà modificato? Per il momento, come dimostra la video-conferenza di oggi, no. Si va avanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • LA LETTERA al sindaco. Ordinanza: "Non si interviene così: chi ha sbagliato paghi ma senza penalizzare noi commercianti"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

Torna su
PerugiaToday è in caricamento