La Neve è arrivata: tetti e prati imbiancati in mezza Umbria, tanto freddo e rallentamenti sulle strade: la mappa delle città

Nella prime di oggi la perturbazione ha fatto sentire la sua presenza con prime nevicati che sono scese fino a valle. Le previsioni

Nevica da questa mattina a Gualdo Tadino

Nella notte la neve è arrivata, come da previsione, lungo l'appennino umbro-marchigiano, in Valnerina e sulla montagna di Foligno. Tetti e alberi imbiacati nei centri di queste aree imbiacante. Un manto nevoso che al momento non stra creando gravi problemi per via di accumoli modesti a terra (massimo 5 centimetri). I pochi fiocci scesi comunque hanno fatto subito presa per via del freddo che comunque, rispetto alla giornata di ieri, è in calo La neve  è scesa fino a 400 metri ma nel corso della giornata, secondo il servizio meteo nazionale, la quota neve è destinata ad aumentare prima a 600 metri e infine a stabilizzarsi a quota 800. Città dunque che potrebbero essere risparmiate dai disagi che provocherebbe il maltempo. Qualche fiocco di neve è sceso anche sul centro storico di Perugia, ma i centri più colpiti sono l'Altotevere, Gubbio, Gualdo, Nocera, Norcia, Cascia e nello spoletino e in provincia di Terni nell'orvietano.  Rallentamenti dalle 5 della mattina in due arterie: la Trevalli nel tratto umbro-marchigiano e lungo la Flaminia da Spoleto a Fossato di Vico. 

(aggiornamento nel corso della giornata)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento