Umbria, emergenza neve e ghiaccio: il Soccorso Alpino in campo da più di 30 ore

Il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria sta ininterrottamente operando sul territorio da oltre 30 ore

Il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria sta ininterrottamente operando sul territorio da oltre 30 ore, con le sue squadre di tecnici e sanitari dotati degli speciali mezzi ed attrezzature di emergenza. È iniziata già nella giornata di ieri 25 febbraio, l’attività del Soccorso Alpino e Speleologico Umbria con l'attivazione di presidi nel territorio, proseguendo poi  nella notte dislocando tre squadre di tecnici e sanitari del Sasu a Orvieto, nell’Alta Umbria tra Fossato di Vico e Scheggia e nella sede regionale di Perugia.

“Con l’intensificarsi delle precipitazioni nevose – spiega il Soccorso Alpino - , alle prime luci dell’alba, numerose sono state le chiamate con le richieste di soccorso pervenute al Sasu, che ha attivato altre squadre dislocandole a Terni, in Valnerina, nell'Orvietano, a Città di Castello e tra Fossato di Vico e Scheggia.  Oltre venti tecnici impegnati in numerosi interventi di soccorso e supporto al 118”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento