Ventenne, sorpreso a spacciare cocaina ad Umbertide: condannato e multato pesantemente

Ha patteggiato una pena a sei mesi di reclusione e 2mila euro di multa oltre che la confisca di 350 euro provento di spaccio. Protagonista di questa vicenda giudiziaria un 20enne di Umbertide che era finito nel mirino dei Carabinieri durante alcuni controlli in città per arginare la piaga dei furti. Il giovane all'interno della propria auto è stato sorpreso mentre cedeva qualcosa ad una persona che era invece uscito dal proprio mezzo per andargli incontro. 

In considerazione di tale cessione alquanto sospetta, i militari hanno deciso di fermare l’auto con a bordo l’acquirente e un’altra persona, al fine di effettuare un controllo. Alla fine hanno sequestrato ben quattro grammi di cocaina, che era stata ceduta poco prima dal giovane. Con il ritrovamente della coca è scattato il fermo anche dell'altra vettura, quella del pusher che è stato così arrestato in flagranza di reato. La coca era stata pagata 350 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento