Blitz della polizia nella sala scommesse, minorenne trovato a 'giocare': multa colossale

Il 15enne scommetteva sul calcio: la sala rischia anche un mese di 'chiusura'

Multa colossale e rischio di 'sospensione' fino a 30 giorni. E' questo il bilancio dei controlli della polizia di Città di Castello in un centro di raccolta scommesse di Umbertide. Gli agenti hanno trovato un 15enne che scommetteva sul calcio. Per il titolare è scattata la multa di 13.332 euro e la segnalazione agli organi competenti ad applicare le sanzioni accessorie previste dalla legge, tra cui la temporanea sospensione dell’esercizio da 10 a 30 giorni. 

Come spiega la polizia, la normativa vigente in materia, per contrastare il fenomeno della ludopatia minorile, connotato da pericolosità, non consente l’ingresso dei minorenni all’interno delle sale scommesse e attribuisce ai titolari delle licenze di concessione, l’obbligo di impedirne l’accesso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia lungo la strada: auto vola nella scarpata, muore a 55 anni

  • Cronaca

    Beccato con mezzo chilo di droga alla stazione: "Sono un soldato, mi serve per superare i traumi della guerra"

  • Cronaca

    Molestie sessuali sul bus ad una bimba, autista sotto processo

  • Cronaca

    Orrore in appartamento, 14 cani denutriti, feriti e ammalati: sotto processo l'uomo che li ha abbandonati

I più letti della settimana

  • Licenziata per giusta causa dalla Cucinelli, ma il Tribunale annulla la decisione: "Sia riassunta e 20mila euro di risarcimento"

  • Schianto all'alba a Perugia, auto si ribalta: 22enne in gravissime condizioni, l'amico in codice rosso

  • Nuove aperture a Perugia, maxi supermercato Conad in via Settevalli: 40 nuovi posti di lavoro

  • Papa Francesco nomina il nuovo vescovo ausiliare di Perugia: è monsignor Marco Salvi

  • A Perugia il primo "Cannabis social club" dell'Umbria, il consiglio comunale dice sì

  • Avvocato quasi gratis, liquidata parcella della vergogna: 32,50 euro per una causa

Torna su
PerugiaToday è in caricamento