Scuole all'avanguardia in Umbria: il nuovo laboratorio di fisica del “Leonardo Da Vinci” di Umbertide

Sono iniziati questa mattina, con l’inaugurazione di un laboratorio di fisica nuovo di zecca, i festeggiamenti per il cinquantesimo dell’Istituto “Leonardo Da Vinci” di Umbertide.

Alla significativa ricorrenza, nell’aula magna “Marcella Monini”, hanno partecipato la dirigente scolastica, Franca Burzigotti, il consigliere con delega alla gestione dell’edilizia scolastica della Provincia di Perugia, Federico Masciolini, l’assessore all’istruzione del comune di Umbertide, Maria Cinzia Montanucci e l’Onorevole Giampiero Giulietti.

Felice di aprire la cerimonia la dirigente scolastica ha definito la fisica una disciplina altamente formativa per i ragazzi e al centro di tutti i percorsi di studio del ‘Leonardo Da Vinci’. “La filosofia di questo nuovo laboratorio è l’innovazione – ha detto Burzigotti -. Proprio per questo motivo l’aula è stata riqualificata e dotata di strumenti digitali all’avanguardia”.

Nel prendere la parola, il consigliere provinciale Masciolini ha sottolineato la presenza nel territorio di una realtà che rappresenta un vero modello. Il tutto si riassume in due caratteristiche: una scuola particolarmente integrata al territorio, dove l’Istituto è un partner reale per le aziende, per le associazioni e per le istituzioni, e allo stesso tempo è un esempio di apertura all’esterno, in linea con il modello europeo. “Per sviluppare contenitori importanti c’è bisogno di contenuti adeguati – ha dichiarato Masciolini -. La Provincia in questi anni ha dimostrato di essere vicina all’Istituto scolastico, sia nei diversi ampliamenti fatti in risposta alla crescita del numero di studenti, che con un’attenzione all’utilizzo degli spazi sulla base delle rinnovate esigenze dei soggetti che vivono la realtà scolastica. Tra la metà degli anni ‘90 e il 2006 l’Ente – ha proseguito il consigliere provinciale - ha investito oltre 2milioni di euro per vari ampliamenti e nell’ultimo periodo, nonostante le difficoltà dovute alle scarse risorse, sono stati impegnati 100mila euro tra rifunzionalizzazione degli spazi e interventi di straordinaria manutenzione”.

“Ci troviamo in una scuola al passo con i tempi – ha evidenziato l’assessore Montanucci – che grazie all’impegno di tanti soggetti può offrire strumenti sempre più attuali a vantaggio della comunità e degli studenti”. Sulla stessa linea l’onorevole Giulietti, anche in qualità di ex allievo, ha definito l’Istituto un’eccellenza per la città di Umbertide e per l’Umbria.

Nel programma dei festeggiamenti anche due brillanti interventi sul tema della fisica portati da Francesco Orfei del dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università di Perugia e dal docente Massimo Fioroni dell’Usr Umbria.

A vivacizzare la giornata sono stati gli studenti dell’Istituto che, dopo l’apertura ufficiale del nuovo laboratorio di fisica, si sono applicati con percorsi laboratoriali e vere dimostrazioni.

Tra gli ospiti d’onore Gervasio Celestini, docente di matematica e fisica del Leonardo da Vinci dal 1977 al 1990, Donatella Alunni, docente di matematica e fisica del Leonardo da Vinci dal 2007 al 2016, Paolo Lupini, tecnico del laboratorio di fisica del Leonardo da Vinci dal 1985 al 2013.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Insulti e botte tra genitori mentre aspettano il bus della gita dei figli, a processo in tre

  • Cronaca

    In manette spacciatore con protezione umanitaria, nel cellulare le prove della cessione di droga

  • Cronaca

    Operazione anti-droga dei Carabinieri, tanti giovanissimi nella rete: sequestrata serra di marijuana

  • Politica

    Elezioni, intervista a Romizi: "I miei 5 anni al servizio della città. Il futuro: merito, velocità e creatività"

I più letti della settimana

  • L'azienda fa il record di fatturato, il presidente regala ai dipendenti una crociera

  • Maltempo, carreggiata inondata: la strada tra Pila e Badiola diventa un torrente, auto bloccate

  • Prima il sì alla sposa, poi il grande gesto: medico di Perugia salva un 60enne

  • No alle dimissioni della Marini, malore per la Presidente: corsa all'ospedale di Pantalla

  • Inchiesta sanità, il consiglio regionale respinge le dimissioni di Catiuscia Marini

  • L'appello social per ritrovare Claudia: "E' uscita stamattina e non è rientrata, ecco la targa dell'auto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento