Bivacca al bar con un etto di hashish, 19enne arrestato e condannato a 8 mesi di carcere

Il ragazzo è stato sorpreso in un bar della città ed è stato fermato. Il trucco di nascondere un etto di hashish nella machina del giaccone è andato malissimo: i militari hanno trovano il panetto

Troppo sospetto per passare inosservato. Sabato scorso, un albanese di 19 anni, residente a Umbertide, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti. Il ragazzo è stato sorpreso in un bar della città ed è stato fermato. Il trucco di nascondere un etto di hashish nella manica del giaccone è andato malissimo: i militari hanno trovano il panetto e arrestato il 19enne con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti e trattenuto in camera di sicurezza dell’Arma per il successivo rito direttissimo.

Lunedì 15 maggio, l’arrestato è stato condotto davanti al Giudice del Tribunale di Perugia, che ha convalidato il provvedimento di arresto e, su istanza di patteggiamento delle parti, ha condannato il giovane alla pena di mesi otto di reclusione ed euro 2000 di multa.

Potrebbe interessarti

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

  • Passione per il barbecue, come costruirne uno fai-da-te

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento