Posti di blocco dei carabinieri, beccati ubriachi al volante: patenti bruciate

Controlli al tappeto al Trasimeno, ritirata la patente a quattro giovani automobilisti

Controlli a tappeto dei carabinieri nella zona del lago Trasimeno. Quattro le patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza in soli due giorni. I militari della Compagnia di Città della Pieve hanno denunciato un 35enne perugino che a Magione si è schiantato con il furgone. Gli accertamenti in ospedale hanno fatto emergere un tasso alcolemico pari a 1,82. Addio patente

E non è finita qui. Il 19 agosto, sempre a Magione, i carabinieri hanno fermato e controllato un trentaduenne residente nel milanese alla guida di un'auto. Al ragazzo è stato accertato un tasso alcolemico pari a 1,57. Poco dopo un altro ragazzo poco più che ventenne, rumeno, residente in Città della Pieve, è stato beccato al volante con un tasso alcolemico pari a 1,52. 

Il 17 agosto, invece, intorno alle 12, a Castiglione del Lago, i carabinieri hanno sorpreso un 27enne del luogo completamente ubriaco al volante. L’accertamentocon etilometro ha consentito di riscontrare un tasso alcolemico pari a 1,81. Per tutti patente immediatamente ritirata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Nuovo maxi concorso, l'Aci assume personale a tempo indeterminato: due bandi

  • Usl Umbria 1 in lutto, è morto il professor Fabrizio Ciappi

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento