Trovata morta da due turisti, si sospetta l'overdose

La scoperta ai giardini del Pincetto, indagini in corso

Il sospetto è che a uccidere una donna, di circa 50 anni, ai giardini del Pincetto di Perugia, possa essere stata un'overdose. Indagano gli uomini della Questura dopo l'allarme di due turisti che hanno notato il corpo mentre si accingevano a scattare delle foto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corpo della donna si trovava tra i cespugli, nella parte scoscesa del giardino pubblico. Era senza documenti per cui l'identificazione ha richiesto più tempo. Si trattarebbe di una donna originaria della zona del Trasimeno. Intorno al cadavere sono state rinvenute delle siringhe, da cui il sospetto sulla causa della morte. Le indagini vanno avanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Ragazza sparita di casa a Terni e segnalata a 'Chi l'ha visto', arrestata per rissa in corso Vannucci

  • Al confine tra Umbria-Toscana: terribile schianto in A1, quattro vittime tra cui due bimbi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento