Trovata morta da due turisti, si sospetta l'overdose

La scoperta ai giardini del Pincetto, indagini in corso

Il sospetto è che a uccidere una donna, di circa 50 anni, ai giardini del Pincetto di Perugia, possa essere stata un'overdose. Indagano gli uomini della Questura dopo l'allarme di due turisti che hanno notato il corpo mentre si accingevano a scattare delle foto.

Il corpo della donna si trovava tra i cespugli, nella parte scoscesa del giardino pubblico. Era senza documenti per cui l'identificazione ha richiesto più tempo. Si trattarebbe di una donna originaria della zona del Trasimeno. Intorno al cadavere sono state rinvenute delle siringhe, da cui il sospetto sulla causa della morte. Le indagini vanno avanti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Commercialista infedele, spariscono 500mila euro di tasse e i clienti finiscono nei guai con il Fisco

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Via Sicilia, malore nella notte in un appartamento: muore 40enne, indagano le forze dell'ordine

Torna su
PerugiaToday è in caricamento