Truffe alle finanziarie con l'identità "rubata" ai clienti, nei guai due commercianti

I carabinieri di Bettona hanno denunciato due persone che avrebbero incassato i soldi finanziamenti richiesti con i documenti di persone che avevano fatto acquisti nel loro negozio a Bastia Umbra

I Carabinieri di Bettona, dopo mesi di indagin per ricostruire ed analizzare più di un anno di movimenti finanziari sospetti, hanno denunciato una coppia di Foligno, titolari di una rivendita di elettrodomestici in Bastia Umbra.

Secondo i militari i due commercianti, approfittando della disponibilità di copie di documenti dei clienti, posseduto in quanto avevano sottoscritto richieste di finanziamento per l'acquisto di elettrodomestici, avrebbero presentato nuove domande di finanziamento, utilizzando proprio quei documenti degli ingnari clienti. La truffa si sarebbe concretizzata una volta ottenuto il finanziamento, ma senza pagare le rate. Le richieste di pagamento, quindi, sarebbero arrivate ai clienti che nulla sapevano.

L’indagine è scaturita proprio dalla denuncia di un cittadino di Bettona che, vedendosi richiedere del denaro da una società finanziaria, si è rivolto ai Carabinieri in cerca di aiuto, riuscendo così a dimostrare la propria estraneità alla vicenda.

Sono in corso ulteriori accertamenti al fine di individuare altre ignare vittime della coppia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia, Napoli-Perugia: le probabili formazioni e dove seguirla in diretta

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Spara con un fucile alla sorella e al fidanzato: 32enne in Rianimazione

  • INVIATO CITTADINO Nuove aperture a Perugia: l'avventura di Paolo, figlio d’arte del mitico Alberto

  • Marsciano, coppia colpita da colpi di arma da fuoco: donna di 32 anni in gravi condizioni

  • Università di Perugia, la scoperta dei ricercatori: la proteina che predice l'aterosclerosi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento