Umbertide, ricarica carta di credito con assegni rubati: arrestato per truffa

Un 39enne residente a Perugia è stato arrestato per truffa dai carabinieri. L'uomo usava ricaricare la carta di credito con ingenti somme di denaro, ma pagando con assegni rubati

Un uomo di 39 anni,  residente a Perugia, è stato arrestato con l'accusa di truffa e ricettazione, dopo che è riuscito a truffare diversi commercianti di Umbertide. Il modus operandi dell'uomo era sempre lo stesso: andava nelle ricevitorie-tabacchi chiedendo di ricaricare importanti somme di dennario sulla sua carta di credito.

Normalmente il malvivente ricaricava tra i 1.000 ed i 1.500 euro ed in pagamento offriva assegni postali che ad un successivo controllo risultavano essere rubati.

I carabinieri della stazione di Umbertide, notata la frequenza delle truffe, ha organizzato un servizio di monitoraggio delle ricevitorie che offrono il servizio della ricarica e finalmente, ieri pomeriggio, uno degli agenti ha notato un uomo corrispondente alla descrizione del truffatore.

L'uomo chiede l'ennesima ricarica per carta di credito dando il famigerato assegno postale. A questo punto sono intervenuti i militari che lo hanno arrestato per truffa e ricettazione.

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Insulti e botte tra genitori mentre aspettano il bus della gita dei figli, a processo in tre

  • Cronaca

    In manette spacciatore con protezione umanitaria, nel cellulare le prove della cessione di droga

  • Cronaca

    Operazione anti-droga dei Carabinieri, tanti giovanissimi nella rete: sequestrata serra di marijuana

  • Politica

    Elezioni, intervista a Romizi: "I miei 5 anni al servizio della città. Il futuro: merito, velocità e creatività"

I più letti della settimana

  • L'azienda fa il record di fatturato, il presidente regala ai dipendenti una crociera

  • Maltempo, carreggiata inondata: la strada tra Pila e Badiola diventa un torrente, auto bloccate

  • Prima il sì alla sposa, poi il grande gesto: medico di Perugia salva un 60enne

  • No alle dimissioni della Marini, malore per la Presidente: corsa all'ospedale di Pantalla

  • Inchiesta sanità, il consiglio regionale respinge le dimissioni di Catiuscia Marini

  • L'appello social per ritrovare Claudia: "E' uscita stamattina e non è rientrata, ecco la targa dell'auto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento