Allarme della polizia su Facebook, torna la truffa dei Ray Ban a poco prezzo: come difendersi

Attenzione, perché ha colpito anche a Perugia e in tutta l'Umbria. Funziona così. Occhiali griffati, in vendita a pochissimo su Facebook e il ricavato devoluto in beneficienza: un'occasione che in molti non vorrebbero lasciarsi scappare. Peccato che dietro tutto questo ci sia una truffa vera e propria. A mettere in guardia gli utenti più ingenui è ancora una volta Una vita da social, l'account Facebook della polizia postale. Gira infatti su Facebook un annuncio che sponsorizza Ray Ban in vendita a soli 19,99 euro e metà dell'importo viene spiegato che sarà destinato in beneficienza.

Cliccando sul banner, avverte la polizia, si attiva un virus che "invita" la propria lista dei contatti a fare altrettanto e, qualora si effettui la transazione, il numero della carta di credito viene clonato.

Ma come fare se per caso si è caduti nel tranello? Prima di tutto occorre modificare la propria password di accesso a Facebook e verificare immediatamente transazioni sospette sulla carta di credito, avvisando la polizia postale in caso di strani movimenti bancari. Chi naviga da cellulare farebbe bene anche a controllare l'elenco delle applicazioni, per verificare che non ve ne siano di "nuove", installate senza alcuna autorizzazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Umbria, dal fiume Nera riemerge un cadavere: indagini in corso

  • Mariano Di Vaio, l'influencer-imprenditore che fattura milioni: nuova sede a Perugia

  • Incidente sulla E45, tir si ribalta e blocca la strada: un ferito, traffico bloccato

Torna su
PerugiaToday è in caricamento