Cartella di Equitalia e raccomandata da scaricare: "Non aprite quella mail, è pericoloso"

Raffica di mail truffa, nuova ondata di attacchi nelle ultime ore. La polizia postale mette in guardia gli utenti della rete

Raffica di mail truffa, nuova ondata di attacchi nelle ultime ore. La polizia postale mette in guardia gli utenti della rete: “A migliaia di caselle di posta in tutta Italia è stato inoltrato un messaggio apparentemente a firma di Equitalia. La mail fa riferimento a una presunta cartella esattoriale dovuta a un procedimento amministrativo sanzionatorio contenuta in un sito falso con il logo di Unipol. Attenzione, la mail non va aperta. Contiene infatti un messaggio di Phishing, cioè una truffa informatica che grazie a messaggi falsi porta gli utenti a inserire dati personali sensibili”.

Il testo della truffa online è questo: «Cliente xxxxxxxxxxxxx - Cartella esattoriale nr 13978/11 procedimento amministrativo sanzonatorio del 2/10/2016 15:56:33. La raccomandata nella sezione messaggio del sito autorizzato Unipol Banca.Distinti saluti, EQUITALIA».

“Ribadiamo – scrive la polizia posta sul profilo Una vita da social - che gli Enti e gli Istituti di Credito non inviano e-mail contenenti, nel testo, link che reindirizzano a siti internet che chiedono l’inserimento delle credenziali personali di accesso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

  • Spara con un fucile alla sorella e al fidanzato: 32enne in Rianimazione

Torna su
PerugiaToday è in caricamento