Decine di auto vendute senza mai essere consegnate: nei guai noto imprenditore

L'uomo, come si legge nel capo d'imputazione, avrebbe con artifizi e raggiro messo in tasca migliaia di euro senza mai consegnare le autovetture

Auto promesse ma di fatto mai consegnate. Bmw, Audi, ma anche Mini Couper nuove, anzi nuovissima, esistenti solo nella carta. Ed è così che un noto imprenditore è riuscito a truffare decine e decine di persone, mettendosi in tasca migliaia di euro. Un piano studiato fin nei minimi dettagli e che gli ha permesso di arricchirsi senza alcun problema.

A metterlo con le spalle al muro le numerose denunce dei poveri sventurati che si sono piano piano accumulate, formando così un'alta pila che ha dato vita a un lungo campo d'imputazione. In tutto 32 i diversi casi in cui l'imputato, ormai rinviato a giudizio, avrebbe promesso auto in cambio di soldi e caparre consistenti.

I clienti, stando alle testimonianze raccolte durante le indagini, avrebbero versato dai 3mila ai 12mila euro, fidandosi ciecamente dell'uomo per poi rimanere con un pugno di mosche in mano. Una volta, infatti, versata la cifra l'uomo ometteva di effettuare il trasferimento del veicolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In un caso specifico, come si legge negli atti, l'imputato avrebbe “con artifizi e raggiri promesso la vendita e la consegna di un'autovettura Audi Q7 d'importazione. La vittima, indotta in errore, versava, tramite accesso ad un finanziamento, la somma di 60.752 euro, quale saldo dovuto”. In un altro caso l'uomo avrebbe inoltre messo in tasca i soldi del “passaggio” senza mai però effettuarlo. Il processo si è quindi aperto oggi, 7 maggio, davanti al giudice Grimaccia che dovrà decidere, una volta chiuso il dibattimento, se il noto imprenditore sia o meno colpevole dei reati a lui contestati.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento