Caos sul regionale Foligno-Firenze: beccato senza biglietto picchia il capotreno e un carabiniere, arrestato

Ha tentato di scappare a Figline Valdarno: inseguito e ammanettato

E' senza biglietto, aggredisce il capotreno e poi cerca di scappare. Caos sul treno regionale Foligno-Firenze. I carabinieri hanno arrestato un nigeriano di 43 anni per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. 

L'uomo viaggiava sul treno partito dall'Umbria insieme alla moglie quando è stato sorpreso dal capotreno senza biglietto. Secondo la ricostruzione dei carabinieri di Figline Valdarno, il 43enne ha cercato di non farsi identificare e multare aggredendo verbalmente e fisicamente il capotreno. Stessa cosa per un ufficiale dei carabinieri fuori servizio. Il nigeriano ha sfruttato la fermata alla stazione di Figline Valdarno per cercare di scappare. Non è andato lontanto: i carabinieri, allertati dal collega aggredito, lo hanno raggiunto e bloccato.

Arrestato, sarà giudicato per direttissima. 

Tutti gli aggiornamenti su FirenzeToday

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, ecco le cause e i rimedi naturali

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Asciugatrice, serve o no? Ecco come capirlo

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Tragedia a Perugia, muore a 42 anni in piscina: inutili i soccorsi

  • Umbria, sparatoria in pieno centro a Terni: carabiniere ferito

Torna su
PerugiaToday è in caricamento